Ritorna il consueto appuntamento organizzato dall’Associazione “San Amanzio”
di Jelsi, in attesa della 17ª edizione della Festa in programma il 29 e 30 giugno
L’Associazione Culturale “Centro Studi di storia, cultura, tradizione e territorio San Amanzio” di Jelsi
organizza per domenica 13 maggio, a partire dalle ore 9:00, l’evento di pulitura delle Fosse di
Civitavecchia.
Il sito archeologico, scoperto negli anni Venti del Novecento ma sottoposto solo nel 2007 alla prima
campagna di scavi (grazie alla collaborazione tecnico-scientifica con un’equipe di studenti e docenti
dell’Università Federico II di Napoli e sotto l’egida della Soprintendenza ai Beni culturali del Molise), è
gestito dalla stessa Associazione, che in questi anni ne ha curato la periodica attività di pulitura e
manutenzione e l’inserimento all’interno delle proprie attività di promozione ambientalistica e culturale.
L’appuntamento è fissato in località Fosse di Civitavecchia, dove fin dalla mattinata saranno attive le azioni
di pulitura e manutenzione del sito, coordinate da “Quelli di San Amanzio” e alle quali potranno aderire
chiunque voglia dare il proprio personale contributo: unica raccomandazione è quella di munirsi
preventivamente delle attrezzature e dell’abbigliamento idoneo.
L’Associazione è poi impegnata nei preparativi per il grande evento del prossimo mese: la XVIIª edizione
della Festa in onore di San Amanzio, la due giorni in programma come da tradizione nell’ultimo weekend di
giugno (venerdì 29 e sabato 30).

Per maggiori informazioni visita il sito www.amanzio.com o la pagina Facebook ufficiale Associazione
Culturale “San Amanzio”

Quelli di S. Amanzio

Pulizia fosse 2